Cerca
  il titolo
 Cerca la
 localitÓ
 Scegli
 il segno
 
 Cerca
 nel Network
 PIAZZA AFFARI  METEO  OROSCOPO
 KWSEARCH Web
sabato 6 dicembre 2003  


 Commenti
 Primo piano
   24ore nelle Alpi
     
   CRONACHE
   Trento
   Lavis Rotaliana
   Rovereto  Vallagarina
   Riva Arco
   Pergine
   Valsugana  Primiero
   Val di Fiemme
 
Val di Fassa
   Val Giudicarie
 
Val Rendena
   Val di Non
 
Val di Sole
     
   SPORT
     
   SOCIETA'
   Economia
   Lettere
   Cultura
   Spettacoli
   Agenda
     
   SETTIMANALI
   Agricoltura
   Arte & mostre
   Auto & motori
   Bambini
  & ragazzi
   Libri & idee
   Montagna
  & natura
   Plata ladins
   Sapori
  & alimenti
   UniversitÓ
  & ricerca
     
   I NOMI DI OGGI
     




  KwSport
     Cerca la squadra

 SMS

 SPETTACOLI
 
Nel Primiero
Altreterre
altro Natale

a.ze.

PRIMIERO. Dall'Africa, al Sudamerica, dalla Russia all'area bretone e celtica, dalla Spagna ai Paesi dell'Est, alla profonda Africa nera: un viaggio attraverso i continenti propone l'ensemble vocale "Altreterre", questa sera a Siror, nel Primiero (Chiesa parrocchiale, ore 20.30), considerando l'approssimarsi del Natale attraverso l'espressione musicale delle tradizioni "altre". Emanazione di un piccolo coro parrocchiale femminile attivo a Vigo Meano, il gruppo - guidato da Elena Rizzi, la cui passione musicale vanta una laurea in etnomusicologia - conta oggi 45 elementi e un repertorio precisamente indirizzato alla musica "etnica". Il concerto si colloca appropriatamente all'interno della vivace Stagione musicale di Primiero, ideata dalla locale Scuola musicale e patrocinata dal Comprensorio: un calendario di 7 appuntamenti - compresi tra il 31 ottobre e il 6 gennaio - programmati all'insegna della varietÓ. Dopo l'inaugurazione affidata all'Orchestra regionale Haydn con un programma bachiano, il testimone passava al sax di Federico Mondelci. Ancora di tempi moderni riferirÓ il prossimo appuntamento (sabato 20 dicembre) con la "Swingin Orchestra" Jazz Band e il vibrafono di Andrea Dulbecco per chiudere, vicino al Capodanno (6 gennaio) nuovamente con l'orchestra classica: valzer viennesi con l'Orchestra Filarmonica Veneta "Malipiero".



TORNA ALLA HOMEPAGE